Crea sito

Orecchiette fatte a mano

In questo articolo continuo a mostravi vari formati di pasta fresca fatta in casa, come già fatto negli articoli precedenti in cui vi ho postato la ricetta della pasta all’uovo fatta in casa e vi ho già mostrato come fare gli agnolotti e i ravioli, vi parlo oggi delle orecchiette fatte a mano.

La preparazione delle orecchiette è diversa dalla pasta all’uovo perché la ricetta prevede l’uso di farina di semola rimacinata, acqua e sale, con questi pochi ingredienti si porta in tavola un grande piatto della cucina regionale italiana.

Oggi vi propongo una mia versione rivisitata delle orecchiette, rivisitata perché ho aggiunto alla semola rimacinata della farina O in parti uguali rendendo l’impasto più elastico e facilmente da lavorare e rendendo l’orecchietta in cottura molto morbida ma sempre buona.

Passiamo ora alla ricetta e vi spiego come ho fatto le orecchiette fatte a mano.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per le mie orecchiette vi occorre:

Strumenti

Per al preparazione delle orecchiette vi occorre:
  • Bilancia pesa alimenti
  • Coltello
  • Planetaria
  • Spianatoia

Preparazione

Prepariamo insieme le orecchiette.
  1. Nella planetaria versate le due farine.

  2. Aggiungete l’acqua e il sale.

  3. Azionate la planetaria prima a velocità media in modo che gli ingredienti si mescolino tra loro, poi aumentate la velocità al massimo per impastare bene gli ingredienti.

  4. Una volta ben amalgamati gli ingredienti spostate l’impasto su una spianatoia.

  5. Finite di impastare bene con le mani fino ad ottenere un panetto omogeneo e compatto. Lasciate riposare per mezz’ora coperto con un panno pulito.

  6. Tagliate un pezzo di pasta e formate un filoncino della grandezza di un grissino.

  7. Formate dei piccoli gnocchi della grandezza di 1 cm.

  8. Con un coltello dalla lama piatta e arrotondata adagiatelo sullo gnocco, non dalla parte in cui è stato tagliato precedentemente ma dalla parte sopra (come in foto).

  9. Tirate con il coltello facendo una leggera pressione sulla spianatoia.

  10. Girate poi lo gnocco di pasta sul dito formando un orecchietta.

  11. Continuate in questo modo fin quando avrete finito la pasta.

Potete anche congelare le orecchiette su di un vassoio ricoperto di carta forno e chiuso con la pellicola.

Spero vi sia piaciuta questa mia versione delle orecchiette e proverete anche voi a rifarle.

Come sempre vi ricordo che mi trovate anche sui social sia su Instagram sia su Facebook.

Vi lascio qui una mia ricetta fatta precedentemente con le orecchiette.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy